Allarme bocconi avvelenati nel quartiere Cantina sociale

Bocconi avvelenati nel quartiere Cantina sociale a Gela.

A lanciare l’allarme sono stati i volontari, dopo che un cagnolino è morto mangiandoli. Un episodio purtroppo sempre più frequente nelle nostre zone o poco distante, basti pensare a quanto accaduto recentemente a Licata, dove diversi randagi hanno perso la vita a causa di alcune polpette avvelenate disseminate negli spazi verdi.

Un’emergenza che evidenzia una convivenza sempre più difficile fra umani e randagi, cani e gatti che siano, in cui a pagarne le conseguenze sono gli esseri più deboli e indifesi che non hanno nessuna colpa, soltanto la sfortuna di essere stati abbandonati o di essere nati e cresciuti per le strade, ignorando così l’amore di una famiglia.

(immagine di repertorio)