Almeno dodici consiglieri per approvare stasera il bilancio comunale

Stasera arriva in aula consiliare il bilancio 2014,  sono necessari 12 consiglieri per approvarlo. Nell’ultima seduta si è deciso di telefonare ai consiglieri della maggioranza per ricordare loro del consiglio comunale e dell’importanza della loro presenza.  Una bilancio decurtato dai trasferimenti e tagli del governo, l’ultimo per 2 milioni e 344 mila euro è arrivato lo scorso 3 dicembre a bilancio chiuso. “Gli  enti pubblici e i comuni sono vittime di questo taglio delle spese” ha detto il sindaco. “Bisogna fare grandi sforzi per mantenere i servizi e pagare i debiti” ha aggiunto il primo cittadino.  Per far quadrare i conti, si è deciso di rinviare la copertura  dei debiti fuori bilancio nel 2015, si recupereranno così un milione e 900 mila euro, altre cinquecentomila euro verranno dalle royalties, altre cinquecentomila euro dai tagli dei fondi per lo sviluppo economico, 330  mila euro per i maggiori introiti dalle multe della polizia municipale. Vedremo chi sarà presente, considerando che i maggiori assenteisti sono proprio i consiglieri della maggioranza