Altro che turismo, a Licata è emergenza rifiuti nelle zone extraurbane

Licata – Da oltre 10 giorni è emergenza rifiuti in molte zone extra urbane di Licata. Il caso più emblematico quello della strada panoramica che conduce dalla città a Mollarella, splendida e nota località balneare, battuta anche da molti cittadini della provincia di Caltanissetta, dove all’altezza del bivio per la Nicolizia, si è creata una vera e propria discarica a cielo aperto. Gli abitanti che per tutti l’anno risiedono nella zona hanno segnalato più volte alla Dedalo Ambiente ed anche ai Vigili Urbani, l’emergenza temendo anche che qualche improvvisato piromane possa bruciare i rifiuti. Altro problema è quello legato ai cani randagi che bivaccano e che poi rabbiosamente abbaiano ai passanti. L’immondizia ha occupato parte del manto stradale ed anche il ciglio della strada è pieno di rifiuti. Alcuni cittadini hanno scritto anche al Commissario Straordinario del Comune, on. Maria Grazia Brandara, ma sostengono dai loro profili Facebook di non aver avuto alcuna risposta. Certo non è una bella immagine che si da ai turisti, soprattutto stranieri presenti in città e che provano a fare una passeggiata. L’augurio è che qualcuno intervenga al più presto per evitare anche problemi di salute per chi risiede per tutto l’anno nella zona.

Articoli correlati