Alunni della Quasimodo “programmatori” alla Europe Code Week 2016

Anche gli alunni dell’Istituto Comprensivo “S. Quasimodo” di Gela, retto dal dirigente Maurizio Tedesco, aderiranno  per il quarto anno consecutivo, dal 15 al 23 ottobre 2016, all’ iniziativa internazionale “Europe Code Week 2016″,  arrivata alla quarta edizione e promossa dalla Commissione Europera.

Saranno circa  700 circa gli alunni di scuola primaria e di scuola secondaria di primo grado dei tre plessi (Centrale, Salonicco e Giovanni XXIII) che parteciperanno alla sfida CodeWeek4allchallenge lanciata dal gruppo dei Code Week ambassador.

Migliaia di eventi durante la settimana,  in ogni parte d’Europa collegati alla settimana della programmazione  per offrire a giovani l’opportunità di sviluppare il  “pensiero computazionale”.  Infatti, è essenziale che le nuove generazioni siano in grado di affrontare la società del futuro non da consumatori passivi ma da soggetti consapevoli e attiviti.

Tante le iniziative a scuola, che coinvolgeranno gli alunni.  Numerosi gli insegnanti ad accettare la sfida, che “sono tornati sui libri” per imparare il coding e fornire agli studenti questa opportunità formativa in più.

Articoli correlati