Alunni della Verga a scuola con i nonni: “Questa festa promuove il rispetto e l’aggregazione”

“Festa nazionale dei nonni” ieri, martedì 2 ottobre, presso l’istituto comprensivo ‘Giovanni Verga’, diretto dalla preside Viviana Aldisio.

Una ricorrenza, istituita con la legge n. 159 del 31 luglio 2005 e indetta dal Miur – Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione, che mira a celebrare l’importanza del ruolo svolto dai nonni all’interno delle famiglie e della società in generale, promuovendo il rispetto verso le generazioni che ci hanno preceduto ed evidenziandone l’influenza positiva nel processo di crescita dei giovani studenti.

Per l’occasione, tutte le sezioni della scuola dell’infanzia (plessi di via Salonicco, via Caviaga, via Pandino e via Genova) e le classi prime della scuola primaria, in collaborazione con “Fedel Casalinghe Domina” e con la partecipazione della presidente locale Graziana Cannadoro, hanno dedicato due ore della giornata scolastica alla condivisione di momenti didattici e di intrattenimento insieme a chiusura di una programmazione sviluppata nelle due ultime settimane.

“Nella società moderna – ha affermato la dirigente – è cambiato il ruolo sociale e familiare della figura dei nonni, che è sempre più presente nella vita delle giovani generazioni a casa e a scuola, quale luogo in cui ogni alunno esplora, cresce, rappresenta ed elabora la propria identità personale, affettiva e sociale. I nonni rivestono un ruolo fondamentale. Questa festa propone, dunque, di promuovere i valori del rispetto e dell’accoglienza attraverso questo momento gioioso di aggregazione intergenerazionale”.