“Amen, religione e religiosità nell’Arte contemporanea”, nomi di livello in mostra a Gela

“Amen, religione e religiosità nell’Arte contemporanea”, è questo il titolo di una collettiva organizzata dalle associazioni Vincass Arte e Uncle Jack. In mostra le opere di artisti provenienti da diversi mondi culturali, che esprimeranno le proprie idee di religione e di spiritualità attraverso la maestria dei loro singolari pennelli.

Un percorso espositivo in cui i visitatori verranno invitati a concentrarsi sulle vibrazioni emozionali trasmesse dagli artisti per percepire il vero significato religioso dell’opera, che travalica il nostro modo di vedere, per aprirsi al senso più ampio dell’Amore di Dio in qualsiasi forma o nome che venga ad esso attribuito.

Un’occasione artistica e culturale preziosa per la città di Gela, in cui esporranno grandi nomi di livello: Daniele Alonge, Angelo Barile, Giuseppe Brugioni, Momò Calascibetta, Roberto Collodoro, Lorenzo Ciulla, Leonardo Cumbo, Max Ferrigno, Sergio Fiorentino, Luigi Giocolano, Emanuele Giuffrida, Piero Guccione, Corrado Inturri, Giovanni Iudice, Sebastiano Parasiliti, Domenico Pellegrino, Fortunato Pepe, Michele Principato Trosso, Alice Valenti, Giuseppe Veneziano e Domenico Zora.

L’inaugurazione della mostra si terrà giovedì 6 aprile, alle 19:00, nell’ex chiesa San Giovanni Battista, nel centro storico e sarà aperta al pubblico fino al prossimo 18 aprile nei seguenti orari: tutti i giorni dalle 16:00 alle 20:00 e la mattina su appuntamento.

Terminata questa prima tappa, le opere verranno poi esposte a Ragusa, nel Palazzo Zacco.