Amministrative 2015, “Anche i cani votano!”

“Anche i cani votano”. È questa la provocazione delle associazioni animaliste che da sempre operano sul territorio per contrastare il fenomeno del randagismo e dell’abbandono per le strade degli amici a quattro zampe. L’appello calza a pennello in vista dell’approssimarsi delle elezioni amministrative, un’ottima occasione dunque per far sentire la propria voce. “Quali sono gli interventi previsti per cani e gatti? Come intende l’amministrazione futura contrastare questa emergenza?” Queste le domande che indirettamente i volontari hanno rivolto ai candidati di questa tornata elettorale ai quali, attraverso i social network, hanno chiesto un incontro per conoscere meglio la loro opinione a riguardo e come vorranno muoversi per garantire servizi adeguati ai cittadini e agli animali, nel rispetto di tutti.