Anche Butera raccoglie i fondi per la giovane gelese Consuelo

Anche Butera sta partecipando alla raccolta solidale per Consuelo Scerra, la giovane mamma gelese colpita da un tumore al cervello e costretta a sostenere costose cure in Germania. Grazie all’intervento di padre Aldo Contrafatto diversi salvadanai sono stati distribuiti in diversi punti vendita della città. Raccolta anche in chiesa che è già stata consegnata a Consuelo.

Nei punti vendita raccolti 1600 euro che verranno donati alla giovane che ha già completato il primo ciclo di terapia e dopo un breve riposo ne affronterà un altro.

Intanto sei uova di Pasqua sono state donate da cinque pasticcerie della città di Gela per la vendita solidale per la giovane mamma.