Anche Gela ha i suoi “Coraggiosi”. Parola d’ordine: “Andare oltre Crocetta e il Movimento 5 Stelle”

Nascono a Gela i “Coraggiosi con Ferrandelli”. Parola d’ordine: andare oltre Crocetta e il Movimento 5 Stelle.
Alessandra Ascia, presidente del Consiglio comunale di Gela e Salvatore Gallo, consigliere comunale del Pd, coordineranno il gruppo locale. L’investitura è arrivata ieri sera durante un incontro a Gela al quale ha partecipato Fabrizio Ferrandelli. Ai due esponenti del Pd è stato affidato il compito di radicare il movimento in una città, ha esordito Ferrandelli, “simbolo del fallimento politico del Pd e di Crocetta e, tra non molto, anche dei grillini”.
“I Coraggiosi – ha aggiunto l’ex deputato regionale del Pd – nascono per ridare ai siciliani una speranza di futuro, per superare una classe dirigente che ha fallito e costruire le condizioni affinché una nuova generazione diventi protagonista di un cambiamento non parolaio”. “Non guarderemo dallo specchietto retrovisore – ha concluso – per noi l’esperienza Crocetta è già alle spalle. Noi guardiamo avanti e la parola d’ordine, soprattutto a Gela, sarà quella di andare oltre Crocetta e il Movimento 5 Stelle”. “La voglia di continuare a credere che il futuro dipende da noi, dal nostro impegno serio – ha detto Alessandra Ascia – ci porta inevitabilmente a condividere il progetto di Fabrizio Ferrandelli. Noi ci siamo e dimostreremo di essere in tanti”. E Salvatore Gallo ha aggiunto: “Ce la metteremo tutta per dimostrare che a Gela i coraggiosi sono la maggioranza e con questa maggioranza, insieme a Fabrizio, sconfiggeremo il vecchio modo di fare politica.

Articoli correlati