Ancora problemi a scuola: niente acqua alla Don Milani. Le lezioni riprendono alla Verga

Dopo il crollo del sottotetto e le aule rese inagibili dalle forti piogge per l’istituto Giovanni Verga costretto alla chiusura per lavori, un altro istituto di Gela ha interrotto le sue lezioni.

Questa volta il problema sta nella carenza idrica della scuola Don Milani.
I bambini non sono entrati in in classe per il normale svolgimento delle lezioni, i genitori hanno protestato per avere maggiori attenzione per i propri figli, già costretti più volte a rimanere a casa per le infiltrazioni nel tetto. Diverse le telefonate al gestore idrico Caltaqua per risolvere la questione.

Intanto proseguono i lavori di ripristino alla Verga, dove comunque da ieri è tornata a suonare la campanella. Naturalmente non per tutti gli studenti è stato permesso entrare a scuola di mattina, in quanto il primo piano dell’istituto è interessato ai lavori di rifacimento.

Alcuni alunni frequenteranno le lezioni al pianterreno, altri sono stati dirottati in via Caviaga e altri frequenteranno le lezioni pomeridiane del plesso Salvatore Quasimodo, e del Verga. Una situazione che andrà avanti per almeno due settimane.