Ancora topi per le vie di Gela: “La città non ha turisti, ma animali in abbondanza”

Continuano le lamentele sulle condizioni di sporcizia in città.

Sono quasi all’ordine del giorno le foto di topi morti per strada, sui marciapiedi o in spiaggia pubblicate su facebook dai cittadini e cresce l’emergenza.

In molti chiedono che si integrino i servizi di pulizia sul territorio, affinché i ratti non costituiscano un pericolo per adulti e soprattutto bambini. A complicare sicuramente la situazione i cumuli di immondizia che i cittadini continuano ad alimentare in determinate zone soprattutto.

“Se vogliamo una città pulita – scrive qualcuno – i primi dobbiamo essere noi gelesi a rispettarla. Topi, cimici, zecche sono il risultato di montagne di immondizia accatastate lungo i viali”. “Gela, invece di essere piena di turisti, è piena di animali: ratti, zecche e insetti in abbondanza”.