Ancora una truffa dello specchietto, vittima un anziano di San Cataldo

Ancora una truffa dello specchietto, ancora una vittima anziana.

L’episodio si è verificato sabato pomeriggio a San Cataldo, quando i Carabinieri della Tenenza del luogo hanno denunciato a piede libero due giovani, di 28 e 30 anni, entrambi residenti in provincia di Agrigento, colti in flagrante.

I due, a bordo di VW Golf, hanno simulato un piccolo incidente in pieno centro storico accusando un 80enne di aver “toccato” con la vettura che stava guidando lo specchietto della loro auto.

Nel frattempo sono arrivati i Carabinieri nel corso di una normale pattuglia che hanno constatato  l’infondatezza della richiesta risarcitoria da parte dei due ragazzi, anche attraverso la visione delle telecamere presenti in zona che hanno dimostrato che i il piccolo sinistro in realtà non si era mai verificato.