Andrea Alario su accordo al Mise: abbiamo ottenuto garanzie, ma ci impegneremo a monitorare


     “L’ottimo risultato raggiunto ieri al  Mise è frutto delle proposte e della tenacia con la quale la  segreteria nazionale della nostra organizzazione sindacale ha combattuto con forza al fine di garantire la tenuta occupazionale sul  territorio di Gela”. Lo ha dichiarato Andrea Alario, segretario  provinciale dell’Ugl Chimici di Caltanissetta. “Aver portato -aggiunge Alario- la ‘vertenza Gela’ in sede ministeriale, ci ha permesso di sottoscrivere ieri l’accordo e di avere le dovute garanzie per il nostro territorio sia dalle istituzioni nazionali, attraverso il sostegno del Governo centrale, che locali, essendo state avallate le nostre proposte anche dal governatore Rosario Crocetta”.
Il esprime la sua soddisfazione per il fatto il Governo abbia accolto la richiesta dell’Ugl “dichiarando il sito di Gela ‘area di crisicomplessa’, essendo a forte rischio ambientale e sulla quale temevamo che nessun’impresa avrebbe provato a investire.” ” Ora – conclude il sindacalista – non ci resta che auspicare che vengano rispettati gli impegni sul rilancio industriale del sito petrolchimico di Gela e, da parte nostra, ci impegneremo a monitorare” 

Articoli correlati