Approvato il baratto amministrativo, voluto da M5S. “Una minore pressione fiscale per i disoccupati”

Nella seduta di stasera  del consiglio comunale è stato approvato un atto di indirizzo che impegna l’amministrazione comunale all’avvio di tutte le procedure necessarie per realizzare a Gela il baratto amministrativo, voluto fortemente dal Movimento cinque Stelle di Gela. La mozione, presentata dal consigliere comunale Guastella nel settembre del 2015, oggi è stata approvata, con tempestiva trattazione in consiglio su esplicita richiesta dei consiglieri del Movimento Cinque Stelle, che hanno chiesto la immediata trattazione della mozione stessa.”Di fronte  alla crisi occupazionale che soffoca Gela e ai blocchi stradali che vedono impegnati i lavoratori- hanno detto i consiglieri del  il Movimento Cinque Stelle – serve  dare una risposta concreta, sollevando i lavoratori dai problemi economici che ogni giorno li pressano. Con il baratto amministrativo ci sarà una minore pressione fiscale nei confronti dei lavoratori disoccupati e questo darà loro maggiore respiro. Non si tratta di una soluzione, ma di un passo importante e concreto a sostegno di tutti coloro i quali vivono la crisi occupazionale. Sarà ora compito dell’amministrazione rendere concreto quanto il consiglio comunale ha approvato.”