Approvato Piano Regolatore Generale, Messinese: “Fondamentale per lo sviluppo di Gela”

Il Consiglio regionale dell’Urbanistica ha approvato il Piano Regolatore Generale. Una notizia che è stata accolta favorevolmente e con soddisfazione dal sindaco Domenico Messinese.

“Dopo troppi anni trascorsi fra alterne vicende che ne hanno intaccato il carattere di attualità – ha dichiarato il primo cittadino – finalmente Gela ha il suo Prg. Un punto fermo che questa amministrazione comunale ha voluto raggiungere celermente, riavviando nuovamente tutto l’iter per la presentazione, senza creare ulteriori danni al territorio. Attendiamo nelle prossime ore la pubblicazione del decreto sulla Gazzetta Ufficiale per conoscerne le prescrizioni”.

Il Comune di Gela si doterà così del più rilevante strumento urbanistico che consentirà alla città un importante sviluppo nel segno della tutela del territorio. “Si è consapevoli – ha proseguito Messinese – che bisognerà apportare successivamente dei miglioramenti per attualizzarlo, azioni che non sarebbe stato possibile compiere se il Prg non fosse uscito dal lungo limbo in cui decisioni opinabili ed errori superficiali lo avevano confinato negli ultimi trent’anni”.

La notizia è giunta mentre il sindaco si trovava a Palermo, in missione istituzionale per seguire varie vicende, quali il dissesto idrogeologico, le prime positive valutazioni sulla coltivazione del guayule e il via libera all’impianto di Trattamento Meccanico Biologico nella discarica di Timpazzo, i cui lavori verranno consegnati domani mattina.