Armi, caricatori e cartucce in un ovile. Arrestato un bracciante agricolo

Oggi, alle prime luci dell’alba, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile del Reparto Territoriale, con la  collaborazione dello Squadrone Eliportato Cacciatori “Sicilia” hanno ritrovato in una casa rurale all’interno di un ovile, una pistola a salve modello  92, calibro 8 mm, priva di tappo rosso, per fattezze identica a quelle in uso alle Forze di Polizia,  con due caricatori di cui uno carico. All’interno di un trattore i militari anno ritrovato una pistola calibro 7,65 con il caricatore carico e pronta all’utilizzo. Nel corso della perquisizione sono state rinvenute inoltre numerose cartucce da fucile cal. 7,65.

La scoperta è stata effettuata durante i controlli in c.da Banco sita nel comune di Niscemi.

L’arma e le munizioni rinvenute sono state sequestrate  in attesa di dei conseguenti accertamenti tecnici che saranno disposti dalla Procura della Repubblica di Gela che coordina le indagini.

Il proprietario della armi, un bracciante agricolo del luogo, A.M.I. di 34 anniè stato tratto in arresto per detenzione illegale di armi e munizioni e portato in carcere a Gela.