Armi e droga a casa: arrestati due gelesi

Armi e droga a casa: arrestati due pregiudicati gelesi. Si tratta di Giuseppe Alessandro Antonuccio, di 37 anni, attualmente Sorvegliato speciale e Emanuele Lauretta,  di 33 anni. 
L’operazione è stata svolta ieri dagli agenti del Commissariato di Gela nell’ambito  dei servizi di prevenzione e controllo del territorio in collaborazione con Questura di Caltanissetta, e il supporto per le attività di settore di unità del Reparto Cinofili di Palermo. 
Gli agenti hanno posto sotto controllo i due noti pluripregiudicati per associazione mafiosa e droga mentre transitavano a bordo di autovettura per le vie del centro storico di Gela. 
I due, alla vista degli agenti e durante il controllo, hanno manifestato segni di nervosismo. Subito sono stati perquisiti un immobile e un garage appartenenti ai due. Nell’abitazione di Emanuele Lauretta è stata ritrovata una pistola con matricola abrasa, clandestina, calibro  9 corto di marca Beretta comprensiva di caricatore privo di cartucce e 16 cartucce dello stesso calibro (9 mm).  
Nel garage ubicato in Butera nella disponibilità di  Lauretta è stata anche ritrovata una serra pienamente funzionante, completa di impianto di irrigazione, illuminazione, riscaldamento e illuminazione.  Al suo interno vi erano 39 vasi di piante di “marijuana” e apparecchiature idonea alla coltivazione indoor di droga.
Nell’abitazione di Giuseppe Alessandro Antonuccio è stata  ritrovata “cocaina”, del peso complessivo di  1,27 grammi e la somma di 1000 euro in banconote di vario taglio. Nell’abitazione in uso ad entrambi è stata ritrovata una pistola semi automatica con matricola abrasa, clandestina, priva di marca, riportante la scritta “ATTILA FEG cal. 7,65” e  16 cartucce, 52 kg di sostanza stupefacente tipo “Hashish”  e 920 grammi  di sostanza stupefacentetipo  “cocaina”. 
Dopo le formalità di rito gli stessi sono stati tratti in arresto e tradotti presso la locale Casa Circondariale di Gela. 

Articoli correlati