Arrestato albanese in aeroporto, aveva documenti falsi e foto con armi

Un albanese di trent’anni è stato arrestato stamattina all’aeroporto di Catania, viaggiava con documenti falsi. Da alcuni controlli effettuati sull’uomo è emerso che era già stato denunciato lo scorso 13 gennaio a Malpensa perché anche in quella occasione era stato trovato in possesso di documenti falsi coi quali voleva salire a bordo di un aereo che lo avrebbe portato a Londra. Durante la perquisizione, inoltre, gli è stata trovata addosso una pen drive contenente alcune foto del soggetto arrestato insieme a un’altra persona mentre imbracciavano dei kalashnikov. 

Articoli correlati