“È arrivato l’ambasciatore”: progetto di lettura e teatro alla Romagnoli

L’istituto ‘Ettore Romagnoli’ di Gela, diretto dalla preside Sandra Scicolone, aderisce a “Libri in scena”, un progetto che lega teatro e lettura, diretto agli alunni dalle scuole dell’infanzia alla terza media e che vedrà una serie di eventi in cui rappresentazioni teatrali e lettura in classe saranno indissolubili.

Nello specifico, i bambini vengono a conoscenza di un testo assistendo a uno spettacolo teatrale e, alla fine della perfomance, possono ritrovare nel libro quanto hanno visto rappresentato.

Così facendo, la loro curiosità li avvicinerà naturalmente al libro, che rileggeranno nel tempo per ritrovarvi un momento divertente. È la cosiddetta reiterazione, in cui il bambino acquista consapevolezza di quanto gli è stato comunicato, incamerando nel proprio bagaglio culturale nuove informazioni.

Allo stesso modo, un libro che i ragazzi più grandi hanno letto in classe potrà acquisire altre sfaccettature e punti di vista imprevedibili nella messa in scena. Da un’idea dell’autrice per ragazzi Annamaria Piccione e dell’attrice Gabriella Fazzino, gli spettacoli sono rivolti ai bambini delle scuole elementari e ai ragazzi delle scuole medie, ma possono essere visti con piacere da tutti.

I testi di narrativa scelti e trasformati in copione verteranno su temi vari, quali la legalità, l’accoglienza e la cultura della pace, l’ambiente e il territori, l’identità e le tradizioni. I testi sono tratti da libri della scrittrice Piccione e messi in scena dall’attrice e regista Gabriella Fazzino, in collaborazione con Alessandra Fazzino e Tatu La Vecchia.

A riguardo, gli studenti domani, venerdì 2 marzo, dalle 9:00, si recheranno in aula magna per ascoltare e assistere alla messa in scena di “È arrivato l’ambasciatore”.