‘Art flow’ dà il buon esempio e la street art diventa contagiosa

L’arte è contagiosa e per fortuna, verrebbe da dire.

Il progetto ‘Art flow’, che verrà raccontato alle 18:00, al Civico 111, ispira anche chi non vive più a Gela, ma ha a cuore l’estetica della città. È capitato infatti che da Torino una signora abbia chiamato il presidente dell’associazione SMAF Gaetano Arizzi per chiedere informazioni sull’iniziativa intrapresa e lanciando anche la proposta di un progetto di street art nel proprio stabile nel centro storico.

Un felice episodio di contagio in cui a trasmettersi e a diffondersi è il virus dell’arte, che non ha mai ucciso nessuno, anzi! Intanto l’appuntamento al Civico 111, a partire dalle 18:00 di oggi pomeriggio, con i componenti dell’associazione che racconteranno i dettagli di ‘Art flow’ per riqualificare i quartieri abbandonati del centro storico.