Ascia: la mozione non ha più validità

La mozione di sfiducia dopo il ritiro della firma da parte della consigliera Pingo non ha più validità. Questo quanto ha sottolineato stamani, il presidente del consiglio comunale Alessandra Ascia. Il presidente ha sottolineato di essere stata costretta al ritiro in quanto la mozione così come si è presentata risulta illegittima per convocare un consiglio comunale.

Ciò non significa che i consiglieri non possano ripresentare un’altra mozione e farla firmare, ha detto Ascia, sottolineando di sentirsi serena anche sulla strada che volessero intraprendere i consiglieri.