Ascia: tante le emergenze della città e poca la coesione

Tante le emergenze della città e poche le coesioni. Questo è quanto sottolineato dal presidente del Consiglio Alessandra Ascia. “Una fase delicata della città, attraversata da tante tensioni sociali,  nella quale le Istituzioni dovrebbero dimostrare coesione al fine di affrontare le tante emergenze quotidiane ma anche storiche e ataviche. Il Sindaco dovrebbe riflettere su questo e invece che fa? Il viaggio a  Catania, dimostrando da subito subalternità istituzionale”. Scrive la Ascia, che si riferisce all0incontro che il sindaco Domenico Messinese ha avuto ieri con con Il sindaco Enzo Bianco, riguardante il passaggio di Gela alla Città Metropolitana di Catania. “Bisogna – ha riferito il presidente – avere rispetto di entrambi i comitati promotori e di tutti i cittadini che sperano nell’autorevolezza Istituzioni e le stesse devono essere consapevoli delle scelte la cui portata è storica. Il Sindaco si relazioni”.

Articoli correlati