Asp via Parioli: ancora sfiorata la rissa, tanti i disagi. Iacono provveda per nuovi edifici

Sala d’attesa piena e pochi posti a sedere, e stamani si è sfiorata l’ennesima rissa negli uffici di via Parioli, 2 di Gela, cioè quelli della Asp 2, dove si effettuano le prenotazioni di farmaci per particolari patologie, dove si dove si espletano pratiche per l’esenzione ticket per patologia o per reddito, cambio medico o iscrizione ed altri servizi amministrativi. Oltre alle piccole sale di attesa, quasi inesistenti, il personale risulta inesitente e l’ascensore  funziona a intermittenza. Inoltre le stanze sonoanguste, i servizi igienici inesistenti per i diversamente abili. Per tale ragione i  consiglieri comunali Crocifisso Napolitano (anche nella qualità di vice presidente della commissione Sanità)  e  Salvatore Scerra chiedono a gran voce al direttore generale dell’Asp 2 Carmelo Iacono di provvedere a nuovi edifici più completi ed idonei per tutte le esigenze dei cittadini gelesi, al fine di  mettere fine ai tanti disagi che subiscono ogni giorno.