Ass. Reg. Falcone a Cons. Sammito: ottimismo sui 67 milioni per nuovo porto.

Il 10 gennaio scorso, presso l’Assessorato Regionale alle Infrastrutture e viabilità  l’Assessore competente  Avv. Marco Falcone “Forza Italia”, ed il Consigliere Sammito si sono incontrati su richiesta di quest’ultimo, alla presenza del Dott. Fulvio Bellomo Dirigente Generale del dipartimento e dell’Architetto Carmelo Ricciardo, Dirigente responsabile infrastrutture marittime e portuali.

L’incontro,  ha avuto come oggetto principale di discussione la riqualificazione e ammodernamento del porto di Gela: “Entro la fine del mese, hanno assicurato i due dirigenti, il progetto di spesa di 67 milioni di euro, provenienti da un finanziamento europeo per la realizzazione di una nuova struttura portuale, sarà al vaglio della commissione regionale lavori pubblici. Dopo l’approvazione, che dovrebbe essere certa, verrà inviato all’urega, probabilmente di Caltanissetta, per l’espletamento della gara. Dall’ottimismo che è trapelato dalla riunione entro la fine dell’anno 2018 dovrebbero iniziare i lavori”.

Differente invece il discorso per l’emergenza insabbiamento dell’attuale porto rifugio.

“Il dirigente della protezione civile, Ingegnere Calogero Foti raggiunto telefonicamente dall’Assessore Falcone e messo in viva voce, ha rassicurato l’Assessore e noi presenti al tavolo sulle procedure adottate per il dragaggio, l’escavazione,  il prolungamento del braccio di ponente e la realizzazione dei frangiflutti.

Il progetto, ha detto l’ing. Foti, è pronto ed entro la fine del mese verrà fatta la caratterizzazione della sabbia che da una prima analisi dovrebbe dare esito positivo. Entro 120 giorni sarà bandita la gara”.

L’Assessore Regionale ha quindi concluso assicurando massimo impegno e attenzione ed invitando gli intervenuti ad un nuovo incontro fra due mesi per fare il punto della situazione.