Associazione Corsa per la Vita: chiediamo card magnetica per i rifiuti

Si fa portavoce dei bisogni dei cittadini gelese, l’associazione Corsa per la vita, nata nel 2010. La nascita di un centro per la cura dei Tumori e la creazione di un centro di ricerca sulle malformazioni neonatali, sono queste le richieste che l’associazione che finora ha portato avanti. “Capiamo che l’Asp ha serie difficoltà economiche, ma siamo stanchi di andarci a curare in strutture che sono molto distanti dalla nostra città – ci ha detto Silvio Lisciandra, presidente dell’associazione – mancano in città centri specializzati”.  Migliorare la qualità della vita dei gelesi è l’obiettivo che si prefigge l’associazione. “Da quando è iniziata la raccolta differenziata dei rifiuti – ci ha riferito Lisciandra – la nostra associazione ha portato avanti la richiesta dei centri di raccolta. La nostra città è invasa da rifiuti di ogni genere, postazioni abusive di immondizia che emanano odori nauseabondi con lo spettro di un’epidemia sanitaria dietro l’angolo, causato anche dalla raccolta dei rifiuti di molti quartieri che avviene nella tarda mattinata” Una proposta che era stata discussa, ci dice Lisciandra, con l’assessore  Ventura, in presenza della Commissione consiliare della Sanità, è stata quella di dotare “i cittadini che pagano i tributi sui rifiuti, di una card magnetica al fine di ottenere dei vantaggi economici, oltre che una città più pulita, ma è seguito il silenzio assoluto”.

Tagged with: