Associazione “Dives in Misericordia”: continua la mensa per i poveri, abbattute le barriere per i disabili

Continuano le attività della mensa dei poveri dell’Associazione”Dives in Misericordia” nei locali dell’ ex orfanotrofio Regina Margherita. Lo ha comunicato Don Pasqualino Di dio. 

Stamani l’amministrazione comunale ha revocato  il divieto, che era stato emesso dall’Asp, di utilizzare il servizio di mensa per i poveri per il mancato requisito sull’abbattimento delle barriere architettoniche, essendo la mensa situata al primo piano dello stabile. Infatti l’Amministrazione Comunale ha concesso l’uso di un locale a piano terra per permettere agli eventuali disabili di usufruire del servizio mensa gratuito. 

La Piccola Casa della Misericordia, sta portando avanti varie iniziative di solidarietà coinvolgendo le scuole, le associazioni e i privati per permettere alle famiglie disagiate di trascorrere serenamente le prossime feste natalizie. 

Nell’ambito del Giubileo della Misericordia, il vescovo Mons. Rosario Gisana ha designato la Piccola Casa della Misericordia come luogo giubilare, il 6 gennaio prossimo si terrà la celebrazione dell’apertura della porta santa della Misericordia

Articoli correlati