Ata III fascia: tantissime le domande, poche le supplenze

Anche se non sono arrivati i dati ufficiali, una cosa è certa:  le domande per l’inserimento nelle graduatorie ATA sono aumentate parecchio nell’ultimo aggiornamento.  Cifra da capogiro. Vero è che gli incarichi spaziano dal collaboratore scolastico, al cuoco, all’assistente tecnico, ma è anche vero che le domande sono proprio tantissime. Le graduatorie, c’è inoltre da ricordare, saranno valide fino al 2017. Prossimo aggiornamento per il 2017/18.L’ aumento esponenziale di domande, probabilmente è  legato alla situazione economica del paese, per cui, coloro che avevano qualifiche di qualsiasi tipo, da autista al diploma dimenticato nel cassetto, ha fatto un tentativo per l’ambito lavoro statale.  Ad iscriversi giovani,  ma anche meno giovani che aspirano ad una supplenza  breve, perché di questo stiamo parlando. Questi iscritti però, dovranno fare i conti con i tagli agli organici previsti dall’ultima finanziaria, soprattutto per le segreterie, nonché il taglio alle supplenze  brevi. Per cui non è improbabile rimanere delusi dal fatto di non essere mai chiamati a ricoprire il ruolo. 

Articoli correlati