Atletico Gela 3-1 contro la Polisportiva Palma

Il Gela Calcio ancora vittima del mal di trasferta: la squadra bianco-azzurra infatti sembra proprio non riuscire a vincere fuori dal Vincenzo Presti. Musarra al 20’ non perdona, consegna la vittoria al Mussomeli, condanna il Gela Calcio alla terza sconfitta su quattro trasferte affrontate e allontana la vetta di tre punti. Quest’oggi i Gelesi proveranno a riscattare la sconfitta patita domenica nell’impegno di Coppa Italia contro l’Alcamo.

Nervi tesi in casa Macchitella del Presidente Greco. La società ha comunicato di aver sollevato dall’incarico mister Comandatore –il quale precisa che è stata una decisione presa di comune accordo con la società- dopo l’ennesima sconfitta patita in casa del Ravanusa. A sottolineare l’ambiente poco sereno in cui versavano i bianco- rossi sono state le espulsioni di Mallia e Falcone. Adesso la panchina è stata affidata nuovamente a Fausciana.

Vittoria dell’Atletico Gela per 3-1 contro la Polisportiva Palma. La squadra di Misiti vince grazie alle reti di Giarrizzo, Ascia e Zarba e riscatta le deludenti prestazioni della scorsa settimana che erano culminate con l’eliminazione dalla Coppa Italia.

Nel Calcio a 5 in Serie C1 vince la Pro Gela per 3-1 contro l’ostico Marsala. I gol tutti nella ripresa e, a farla da padrone, è la prestazione di Invincibile: il portiere prima sblocca il match e poi mette lo zampino nel gol di Capizzello. L’altra rete è un assolo di Guaia. Pro Gela che salgono a quota 8 in classifica in zona play-off.

Futsal Macchitella torna alla vittoria in casa del Viagrandese. Il risultato finale è di 1-4 e non ammette repliche: di Casano, Vullo, Gallo e Morteo le reti che consentono alla squadra di mister La Rosa di affrontare con un po’ più di fiducia i prossimi impegni.

Vince anche lo Sporting Savio di Ministeri che  si proietta al quarto posto in classifica dopo aver sconfitto con il risultato di 3-1 i Calatini. Punti importanti che consentono alla formazione gelese di rimanere aggrappata alla zona play-off di Serie C2 nonostante le due sconfitte consecutive delle scorse settimane. 

Articoli correlati