Attenzione alla pastiglia verdastra con la “f” di Facebook

Nelle pagine di Facebook è stato lanciato l’allarme: “Attenzione, quindici persone che hanno assunto una pillola con la “f” sono finite in ospedale con sintomi gravi e sottoposti in terapia intensiva”. Si tratta di  una droga sintetica di nuova generazione che desta molta preoccupazione per la sua pericolosità, i componenti sono ancora ignoti. Per il momento è presente solo nelle strade e discoteche di Budapest, in Ungheria, ma potrebbe invadere tutta l’Europa.
La lettera “f” riprende il simbolo del popolare social network. Secondo i medici ungheresi uno degli aspetti più inquietanti è rappresentato dalla durata di sintomi, soprattutto per quanto riguarda le allucinazioni, che hanno condotto già alcuni pazienti in reparto psichiatrico con importanti sintomi psicotici. 
I produttori di stupefacenti, e in particolare di ecstasy, non sono nuovi all’utilizzo di simboli o brand famosi, arrivando talvolta a imprimere sulle pastiglie personaggi dei fumetti, marchi automobilistici e ora anche icone tecnologiche.L’’aver scelto quale simbolo proprio l’icona più famosa fra i social networks esistenti svela l’intento di chi la produce: farsi notare dai più giovani.
Facebook dal lato suo non si è ancora pronunciato sull’uso indebito e non lusinghiero della sua f, ma la reazione potrebbe arrivare presto.
 

Articoli correlati