Atto vandalico alla scuola Maria Antonietta Aldisio: Solidarietà da parte del Sindaco e dell’assessore all’Istruzione

Ennesimo atto vandalico nei confronti di un istituto scolastico. Ieri un gruppo di ragazzini ha dato fuoco ad una palma e ad alcuni arredi scolastici situati all’interno della scuola Antonietta Aldisio. Amareggiato il sindaco Angelo Fasulo per questa ennesima bravata che questa volta ha risparmiato l’interno dei locali scolastici. “È però davvero triste – ha detto il sindaco – commentare questi atti  per chi, come questa Amministrazione, crede fermamente che il rilancio della città passi attraverso la cultura e l’insegnamento che proviene dalle scuole. Alla Dirigente, alla quale va la solidarietà di tutta l’amministrazione comunale, dico solo di non scoraggiarsi e di continuare a lavorare così come sta egregiamente facendo”. Solidarietà alla Dirigente viene anche dall’Assessore all’Istruzione Giovanna Cassarà per questi gesti che testimoniano una mancanza di consapevolezza dell’importanza del ruolo fondamentale della scuola, sia come edificio che come educazione,  nella società in cui viviamo. “Esprimo – ha asserito la Cassarà – la mia totale vicinanza alla Dirigente, che ho sentito in mattinata. A lei ho comunicato di aver già provveduto a prendere contatti per la rimozione della palma incendiata nell’atrio della scuola che verrà sostituita in maniera tale da restituire nell’immediato decoro all’atrio dell’Istituto”.

Articoli correlati

Tagged with: