Attrazione Repulsiva: l’opera di Cumbo alla città di Gela per San Valentino

Sarà donata alla città di Gela nel giorno di San Valentino, l’opera dell’artista Leonardo Cumbo dal titolo “Attrazione repulsiva”. Si tratta di una grande scultura polimaterica ‘interattiva’ che abbellirà da mercoledì 14 Febbraio, Festa degli Innamorati, uno slargo semicircolare del Lungomare Federico II di Svevia.

L’ opera è stata commissionata da Nino Miceli, per sottolineare il suo legame alla città. Miceli è il titolare dell’autosalone che negli anni Novanta finì nel mirino del racket delle estorsioni. Per le sue coraggiose denunce fu costretto a lasciare Gela da testimone di giustizia, sottoposto ad un programma di protezione. Lo scorso 22 settembre, il sindaco Domenico Messinese ed il presidente del Consiglio Comunale Alessandra Ascia gli consegnarono la cittadinanza onoraria.

La cerimonia di ‘Inaugurazone” dell’opera  è prevista per le ore 11:00 di mattina, in presenza dell’artista, il quale spiegherà l’opera, delle Autorità, del donatore dell’opera, di tutti coloro che hanno contribuito a che ciò avvenisse, delle scolaresce, dei cittadini e di chiunque vorrà partecipare leggendo questo evento.

Leonardo Cumbo è da considerare tra gli scultori siciliani contemporanei più rappresentativi del momento. Artista poliedrico ha sondato le potenzialità espressive ed estetiche di materiali tradizionali e di quelli meno consueti attraverso la sperimentazione di strumenti e tecniche diversificati.
Attrazioni repulsive è stata realizzata a Gela dall’artista, che si è avvalso della collaborazione del Liceo artistico, retto dalla dirigente Linda Bentivegna.

Nella quinta teatrale dell’opera forze contrapposte di natura fisica e mentale entrano in gioco causando ora situazioni di tensione, ora di pressione tra i diversi protagonisti della composizione. La sensibilità e la predisposizione psicologica e culturale dell’osservatore rivestirà un ruolo fondamentale nella determinazione della ‘giusta’ direzione e intensità di tali forze e, dunque, della ‘giusta’ interpretazione e del ‘giusto’ significato da attribuire a tutto ciò.
Quella di Cumbo è un opera che prima di fornire risposte induce svariati interrogativi a cui ciascuno saprà dare le proprie personali e giuste risposte.