AUGURI PAPA’

Oggi è San Giuseppe il Papà di tutti i papà del mondo.. Oggi è la sua festa.

E’ la festa di tutti i Papà compreso il NeoPapà Vendola. Ed è la festa di mio Padre che non è più tra noi da tanto ma è con me, mio fratello e mia madre da sempre.

È anche la mia festa, non perché sia padre ma perché desidero e mi auguro esserlo in un futuro prossimo, per poter insegnare a mio figlio quello che i miei illustri predecessori mi hanno insegnato: che è padre colui che ti ama e ti cresce anche se non ti ha concepito, come fece Giuseppe che accettò come suo figlio un piccolo che non era suo e che molti decisero dovesse essere l’unico; che è padre colui che ti desidera al punto di procrearti inseminando un’altra donna che non sia sua moglie, come Abramo fu invitato a fare da Dio quando si rivolse alla clinica per la fecondazione assistita con uteri in prestito Agar (schiava di Abramo) per procreare Ismaele.

Insegnerò a mio figlio quello che tu Papà mi hai insegnato ovvero ad essere un esempio da cui partire ed in cui riconoscere me stesso.

Ed allora l’augurio che faccio a tutti noi che siamo o che saremo padri è di poter dare amore ,passione e stimoli ai nostri figli  al di là di come li abbiamo concepiti se naturalmente, in fecondazione assistita o maternità surrogata, in provetta, per sbaglio, o per adozione, perché l’unico giudice sarà quel bambino che ti condannerà all’ergastolo con un solo sostantivo a sentenza: Papà , la più dolce delle pene che un uomo vuole scontare.

Auguri Papà

Da me Per te Vinicio

Dalla Redazione di AccentoNews a tutti Voi

Articoli correlati