Autore: Redazione

L’ acropoli di Gela e gli alti siti culturali ritorneranno al loro splendore grazie all’intervento degli uomini dell’Unità del Corpo Forestale,  che da alcuni giorni sono impiegati a rimuovere sterpaglie e rifiuti dai reperti, che man mano stanno riemergendo per essere ammirati. Il tutto grazie ad un accordo che il direttore Polo Regionale di Gela e Caltanissetta Ennio Turco ha stipulato con la Regione. Adesso si spera solo che l’intervento possa diventare continuativo.