Continuano gli attentati incendiari a Gela: la “vittima” l’avvocato Panebianco

Non hanno mai subito un arresto gli attentati incendiari a Gela nei confronti delle automobili parcheggiate. Questa volta data alle fiamme la Mazda Cx 5 dell’avvocato Giuseppe Panebianco, commissario liquidatore dell’Ato Ambiente Cl2. L’auto era parcheggiata in via Manzoni, nello spazio interno ad un condominio. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco. In corso le indagini, non si esclude la natura dolosa dell’attentato. 
 

Articoli correlati