BANANE MESSICANE

Ingredienti per 4 persone:WhatsApp-Image-20160617

8 banane

1 cucchiaino di paprica piccante

16 fette sottili di pancetta

10 gr di burro

500 gr di pomodori

Succo di limone

1 cucchiaino e mezzo di sale

1 cucchiaio di paprica dolce

Prezzemolo

1 pomodoro per guarnire

 

Storia

presso gli arabi veniva menzionata dai medici per le proprietà terapeutiche.
Pressoché sconosciuta nell’Europa medievale, nonostante piante di questo genere si trovassero in Sicilia, i frutti erano noti solo attraverso i racconti di mercanti, crociati e pellegrini. Un frate francescano al ritorno dalla Terrasanta scrisse:
chiamasi questo gentil frutto Musa, perciò che veramente è cosa degna delle Muse, o veramente perché le Muse usano tale cibo; questo è quel frutto che Adamo mangiò nel Paradiso”.
L’identificazione della musa come frutto del peccato, anche per la forma fallica, comportò una sua connotazione afrodisiaca.
Durante il XVI secolo, i portoghesi incontrarono questo strano fico, di soave profumo e bontà, lungo la via per le Indie e ne introdussero la coltivazione nelle Canarie, da dove poi gli spagnoli la portarono nelle Americhe.
L’origine del termine banana avrebbe varie interpretazioni. Secondo alcuni deriverebbe da una parola araba dal significato di “dito”.
Questo frutto, il secondo più diffuso al mondo dopo la mela, Ricco di vitamine, potassio, calcio, fosforo e ferro, favorisce il buon funzionamento dei muscoli. Nella medicina popolare dei paesi tropicali tutta la pianta, dalla corteccia ai frutti, è considerata risorsa preziosa anche in cucina .

 

Preparazione:

Sbucciare le banane e spolverizzarle con la paprica piccante. Avvolgerle nelle fette di pancetta ed allinearle in una teglia unta di burro.

Porle in forno già caldo per venti minuti a fiamma o temperatura bassa e nel frattempo passare al setaccio i pomodori dopo averli pelati, immergendoli per qualche minuto in acqua bollente, e liberati dai semi.

Salate i pomodori, polverizzateli con un po’ di paprica dolce e spruzzateli con il succo di limone.

Ed infine versate il passato di pomodoro in una ciotola e servitela con  le banane guarnite con prezzemolo e pomodoro.

Sarà cosi piacevole gustarle insieme o separatamente.

 

Articoli correlati