Benedetto il presepe artistico al Canalazzo, ad allestirlo l’associazione SMAF

È stato benedetto il presepe artistico allestito dall’associazione culturale SMAF nel quartiere Canalazzo, a Gela, presso Largo Sammito.

Un regalo di Natale in una zona in cui il gruppo di Gaetano Arizzi opera ormai da tempo per una riqualificazione urbana e culturale. Un presepe artistico che rievoca la nascita del Salvatore, visibile alla cittadinanza che può tranquillamente recarsi nel quartiere per visitarlo.

“Siamo solo all’inizio di un nuovo cammino per il quale abbiamo scommesso il nostro futuro – ha affermato Arizzi – questo cammino si chiama ‘vivere la propria città’, un’avventura che per SMAF è iniziata nel maggio del 2015 e che da luglio di quest’anno è stata proposta a tutti quei cittadini che hanno voglia di saper vivere il proprio territorio”.

A benedire l’installazione religiosa è stato don Lino Di Dio. Per tre anni di fila i ragazzi dell’associazione avevano realizzato il presepe vivente, animando il quartiere del centro storico.