Bennici firma la sfiducia al sindaco, ma ad una condizione: che non ci sia Amato

È arrivata anche la firma del consigliere di Sicilia Futura Sandra Bennici, sul documento di sfiducia per il sindaco. Il consigliere era stato l’unico del suo movimento a dire No alla sfiducia durante la mozione che è stata portata sul tavolo del presidente Alessandra Ascia durante il consiglio comunale che si è tenuto ieri l’altro. “Lunedi non ho firmato perchè mi sono rifiutata di condividere un documento con chi mi attacca aspramente e senza motivo. Io non ho mai cambiato idea sulla mozione di sfiducia” ha detto il consigliere Sandra Bennici.
Il consigliere ha firmato perchè ha preso atto “dell’assenza della firma del grillino Angelo Amato.”

“La mozione di sfiducia doveva essere un atto solo di centro sinistra senza la presenza dei Cinque stelle che hanno la responsabilità politica di Messinese e della sua giunta. Ho firmato ponendo una condizione: se Amato decide di cambiare idea e firmerà io ritiro la mia firma”. Ha sottolineato il consigliere.