Biagio Conte raccontato dal film del regista Pasquale Scimeca

La storia di Biagio Conte, il frate di Palermo, raccontata nel film di Pasquale Scimeca. Approda al cinema l’emozionante vita di fra Biagio, dal suo percorso di vita alle scelte radicali e rivoluzionarie che lo hanno portato a gestire una delle comunità più numerose del sud Italia, dove trovano accoglienza millecinquecento persone. Un film che permette allo spettatore di interrogarsi anche sui temi della ricerca del senso della vita, del rapporto con una natura aspra e provvida allo stesso tempo, del sogno, della fede e dell’arte come scelte di libertà, ripercorrendo a ritroso il viaggio di fra Biagio da Assisi a Roma, dalla Basilicata alla Calabria, dalle Madonie a Palermo. Un racconto mosso dalla sensibilità e dall’umiltà di un regista come Scimeca, tornato dietro la macchina da presa perché mosso proprio dall’intento di far conoscere Biagio Conte secondo un’ottica diversa, indagando le motivazioni intime del suo cammino verso l’armonia col cosmo. A interpretare il ruolo del frate nel film è stato Marcello Mazzarella. L’appuntamento, dunque, per l’anteprima nazionale è al Cine teatro Antidoto di Macchitella. La pellicola sarà proiettata dal 22 al 27 gennaio. Venerdì 23, intanto, sarà presente lo stesso regista alla proiezione delle 16:00.

Articoli correlati