“Black Friday” solidale, la sfida: acquistare qualcosa per chi non può approfittare delle offerte del giorno

Non si fa altro in queste ore di parlare di offerte e di “Black Friday”, il venerdì nero che fa gola a tutti e che ha dato il via all’acquisto selvaggio per approfittare in tempo delle invitanti offerte del giorno.

Eppure, se da un lato c’è chi ha riempito i carrelli virtuali e reali, dall’altro c’è chi non ha avuto la possibilità di comperare nulla a causa della crisi economica. Saranno sicuramente tantissimi i cittadini che oggi avranno saltato questa famosa occasione di risparmio, intenti piuttosto a risparmiare qualche euro per fare la spesa necessaria a campare.

È vero, le offerte fanno piacere a tutti e riuscire a comprare il cappottino preferito o il maglione che avevamo visto a prezzo pieno con uno sconto del 20, 30% non dispiace a nessuno, ma perché non approfittarne per essere anche generosi? La sfida di questo venerdì 23 novembre potrebbe essere questa: mettere nel carrello un indumento, un oggetto utile o qualsiasi cosa per donarlo a qualcuno che non ha la stessa possibilità.

Chi lo farà? Che questo “Black Friday” possa contribuire a colorare le giornate di chi ha bisogno, l’auspicio è proprio questo.