Buche e voragini, a Gela dal centro alle periferie la viabilità è al collasso

Alle strade provinciali disastrate eravamo abituati da un pezzo, ma alle strade cittadine ad alta percorrenza con buche che stanno diventando voragini non ci abitueremo mai.

strade ogni giorno transitate da auto, motorini, biciclette che tra un po’ diventeranno proprio impraticabili. Ad essere ridotte in tale stato non sono solo le vie della periferia di Gela, ma anche quelle interne. Da Caposoprano al centro storico, da via Venezia alla zona sud.

In via Danimarca vi è una buca talmente vasta che quasi ci entra un veicolo intero. Stessa cosa in via Crispi e in via Francia e l’elenco è molto lungo.

Non c’è un solo quartiere che non si ritrovi a dover fare i conti con la mancanza di manutenzione. Diverse le segnalazioni dei cittadini. Basta un po’ di distrazione per farsi male sul serio. Gli automobilisti per evitare le grandi voragini rischiano ogni volta di compiere brutti incidenti. E a rischiare non sono solo coloro che guidano un mezzo, ma anche i pedoni che corrono il serio pericolo di farsi male sul serio.

E tanti sono stati risarcimenti chiesti al comune di Gela da parte di cittadini che sono stati vittime di brutte cadute dovute al manto stradale dissestato