Cade e muore: infarto fulminante spezza la vita ad un giovane gelese

Cade e muore. Parenti e amici affranti dal dolore per la perdita improvvisa di un E.G. 49 anni, morto per un infarto fulminante stamattina mentre si apprestava ad andare a lavorare. L’intervento tempestivo dei medici del Vittorio Emanuele, non è servito a strappare alla morte il giovane gelese. L’uomo non aveva mai sofferto di nulla, e niente faceva presagire quello che gli sarebbe successo. Salutista al massimo, mai bevuto nè fumato, E. G. era dedito solo alla sua famiglia e al lavoro. Lascia la giovane moglie e tre figli.  
 

Articoli correlati