Cala il sipario su “Cunta”, ultimo appuntamento col Giudice Asaro

Ultimo appuntamento con la rassegna culturale “Cunta”, organizzata dall’associazione Daterreinmezzoalmare, presieduta da Salvatore Morreale. A chiudere il calendario di questa quinta edizione sarà il Giudice della Corte di Appello di Roma ed esperto in sistemi informatici applicati al diritto Carmelo Asaro, che relazionerà sul tema della “Giustizia digitale”. Nato a Canicattì nel 1948, Asaro è un ex professore liceale di greco e latino e autore di alcuni romanzi. A lui vanno ricondotte la sperimentazione informatica della “Pec” presso il Tribunale di Roma e la progettazione dei flussi del sistema “Itaca”, all’interno dell’Ufficio per l’Informatizzazione dei Reati della Cassazione, ai fini del calcolo della scadenza dei termini di prescrizione del reato e di custodia cautelare. Cala, dunque, il sipario su una rassegna che dall’inizio ad oggi ha mantenuto il carattere internazionale che si era ripromessa, offrendo un parterre di ospiti provenienti da diverse parti del mondo. A passare da Gela, infatti, sono stati la cantante italiana Nada per l’inaugurazione a marzo, seguita da personaggi di fama internazionale come il giornalista francese Eric Jozsef, l’artista turca Sukran Moral, l’urbanista tedesco Raoul Bunschoten e ancora la ricercatrice ceca Alice Flemrova e la storica tunisina Kmar Bendana. L’appuntamento, dunque, è per questa sera, sabato 30 maggio, a partire dalle 18:00 nei locali del Tropico Med.