Cala il sipario su “Cuore”, progetto per prevenire le malattie cardiovascolari

Uno stile di vita sano per prevenire le malattie cardiovascolari. Questo l’obiettivo del progetto “Cuore”, frutto della sinergia tra ASP, scuola e territorio. L’iniziativa ha fatto tappa per la quarta volta al liceo scientifico e linguistico “Elio Vittorini”, diretto dalla preside Angela Tuccio. Articolato in diverse fasi, il progetto ha permesso agli studenti delle terze classi dell’istituto di mettere alla prova le proprie conoscenze grazie a dei quesiti formulati all’inizio e alla fine del progetto e di relazionarsi e confrontarsi con esperti del settore.

A incontrare i ragazzi il nutrizionista Massimo Trovato che ha dato loro dei consigli per seguire una dieta corretta ed equilibrata, che abbia il giusto apporto di carboidrati e di alimenti con proprietà antiossidanti. Fondamentale inoltre è l’attività fisica sin da piccoli, che permette all’organismo di sviluppare la massa magra, ostacolando la formazione di quella grassa e limitare, se non evitare del tutto, l’uso di alcolici e il fumo.

“Sperare che i ragazzi possano cambiare le abitudini sbagliate della loro vita – ha affermato la preside Angela Tuccio – sarebbe l’ideale. Ci rassicura comunque sapere di aver trasmesso loro la consapevolezza di ciò che fa bene e ciò che fa male”. Il progetto, che rientra nell’ambito dell’educazione alla salute, ha visto la presenza del dottor Salvatore Migliore, responsabile dell’iniziativa, affiancato dai docenti Maria Scebba e Carmelo Fiorelli, referenti dell’iniziativa.