Cala il sipario su “Licata tra Vele e Sapori”. Soddisfatto l’Assessore Massimo Licata D’Andrea

Licata – Sala dello Yachting Club del porto turistico “Marina di Cala del Sole” affollatissima per la premiazione delle regate veliche che si sono tenute sabato e domenica in occasione della terza edizione di “Licata tra vele e sapori”, indetta dall’Amministrazione comunale guidata dal Sindaco Angelo Cambiano, ed organizzata in collaborazione con la Pro Loco e il contributo di numerosi sponsor ed associazioni locali.

La cerimonia di premiazione è stata presieduta dall’assessore Massimo Licata D’Andrea.

Siamo molto soddisfatti – è il commento dell’assessore allo Sport, Turismo e Spettacolo – per l’ottima riuscita della tre giorni dedicata alla vela, alla promozione del territorio, ed all’integrazione dei migranti presenti nelle comunità di accoglienza cittadina. Vedere il porto turistico ed il centro storico pieni di gente, e sentire i loro apprezzamenti per il lavoro che abbiamo fatto, ci riempie di soddisfazione. Un’edizione di “Vele e sapori” straordinaria, con la partecipazione di ben 25 equipaggi, ognuno dei quali aveva a bordo un giovanissimo migrante, e tutta una serie di eventi che hanno messo Licata al centro del mediterraneo. Da oggi si comincia a lavorare per la prossima edizione”.

Ecco i risultati delle prove in mare.

Crociera – regata:

1° Sagola – Biotrading, Grand Soleil 37 di Peppe Fornich; 2° Extra 1; 3° Ottovolante;

Gran Crociera:

1° Nagual II Dufour 385 di Davide Nuzzi; 2° Bonito; 3° Babalù.

Veleggiata:

1° Stima II di Giancarlo Vella; 2° Gaia, 3° Oasi.

Articoli correlati