Cala il sipario sul premio ‘Rocco Federico’: premiati studenti, artisti, scrittori e professionisti

È calato il sipario sulla sesta edizione del premio “Rocco Federico”, organizzato dall’omonima associazione che, ogni anno, mira a valorizzare le eccellenze e i talenti del territorio, spesso costretti ad abbandonare la propria città per mancanza di opportunità.

L’iniziativa, che si è svolta al teatro Eschilo di Gela, ha visto sul palco giovani meritevoli che si sono distinti nell’ambito artistico, culturale e sportivo e ancora neo diplomati eccellenti e studenti speciali, meritevoli di borsa di studio.

Tra i premiati Elisa Caci, ex studentessa del liceo classico ‘Eschilo’, Alessia Marino, ex alunna dell’istituto ‘Luigi Sturzo’, Maria Luisa Cravana, biologa nutrizionista buterese che collabora con la FIGC, Orazio Labbate, scrittore buterese, i cantanti Cristian Di Vita e Christian Sciascia ed Enzo Madonia, presidente del Movi e premiato per la cittadinanza attiva. Premio alla carriera invece al regista Gianni Virgadaula per i suoi trentacinque anni nel cinema.

La serata, condotta da Marika Ricci e arricchita da esibizioni di danza e musica, ha visto anche la premiazione del concorso fotografico “Raccontami la città di Gela in foto”, con la vittoria di Roberta Sanzo.