Calcio a 5: pari Sporting, Macchitella sconfitto a San Cataldo

Se in Serie C1 la Pro Gela vince, non si può dire altrettanto delle squadre impegnate nel campionato di Serie C2. La Sporting Savio di mister Rocco Ministeri pareggia a sorpresa sul campo dell’Atletico Campobello, fanalino di coda del girone. I gelesi si portano subito sul 2-0 grazie alle reti di Mammano e Moscato, ma nel finale di primo tempo subisce l’inaspettato pareggio. Nella seconda frazione di gioco i gelesi si portano nuovamente in vantaggio, ma su calcio di punizione subiscono il gol del definitivo 3-3. Un pareggio che sta decisamente stretto all’ambiente della Sportin Savio:”Siamo partiti in otto, abbiamo una squadra falcidiata dalle assenze. Mancavano per febbre Palazzo, Passaniti, Pelligra e Sola e il campo non ci ha di certo aiutati nell’esprimere il nostro gioco visto il freddo e il fortissimo vento. Adesso speriamo di recuperare al più presto i pezzi e rimetterci in carreggiata”, queste le dichiarazioni di mister Rocco Ministeri. I play-off però distano ancora un punto poichè il Futsal Mascalucia, che al momento occupa la quinta posizione, cade rovinosamente sul campo dell’Atletico Canicattì.
Sempre in C2 altro passo indietro del Futsal Macchitella. I biancorossi di mister La Rosa cadono sul campo della Vigor San Cataldo, prima in classica insieme all’Akragas, e il risultato è ancora una volta pesante: il 9-2 non lascia margini di discussioni e il Macchitella resta a quota 14 punti con lo spettro dei play-out sempre dietro. La prossima settimana urge una vittoria e contro l’Atletico Campobello non sembra essere affatto un’impresa ardua.

In Serie D il Gela Calcio a 5 allenato da mister Emanuele Ministeri vince sul difficile campo del Canicattì per 2-3 con le reti di Maugeri (doppietta) e Maganuco. Grazie a questa vittoria i bianco-azzurri consolidano la prima posizione e vedono sempre più vicina la promozione in Serie C2.

Articoli correlati