Calcio a 5: sconfitte per Sporting, Macchitella e Gela Calcio a 5

Week- end amarissimo, quello affrontato dalle gelesi impegnate nei campionati di Calcio a 5. In serie C2 vanno incontro a due cocenti sconfitte sia lo Sporting Savio e il Futsal Macchitella; in Serie D il Gela Calcio a 5 perde l’imbattibilità stagionale.
Lo Sporting Savio di mister Rocco Ministeri capitola contro la prima in classifica del girone: l’Akragas infatti raccoglie i tre punti e continua la sua inarrestabile marcia veso la promozione in C2. A fare la differenza tra le fila degli agrigenti sono giocatori del calibro di Hamici e Isgrò, calcettisti di un’altra categoria che lo scorso anno vinsero il campionato di Serie C1 con la Real Cefalù, squadra che oggi milita nel campionato di Serie B. Moscato porta in vantaggio uno Sporting che solo sul finale di primo tempo subisce il pari dopo aver per larghi tratti del match giocato alla pari. Nella ripresa i gelesi restano in partita nonostante lo svantaggio subìto e trovano il pari con Mammano. Al nuovo vantaggio degli agrigentini però i gelesi non riescono più a reagire: la tattica del portiere volante della squadra di mister Ministeri non sortisce l’effetto sperato e alla fine il passivo sarà pesantissimo. Il 2-6 maturato, questo reciterà il tabellino alla fine del match allonatana vistosamente i ragazzi del presidente Alessandro dalla zona play-off. Nella prossima giornata lo Sporting Savio avrà un altro ostico impegno contro la seconda della classe, la San Cataldo.
Sempre in C2 il Futsal Macchitella di mister La Rosa, dopo le tre vittorie consecutive, cadono per 5-4 contro il Gemini Futsal. Una sconfitta di certo indolore, ma che rimette in corsa per la salvezza il Gemini Futsal adesso a sei punti proprio dai biancorossi. In rete per i gelesi sono andati il giovane e sempre più leader Morteo, Scordio, Di Pietro e Casano. Il Futsal Macchitella resta così relegato ai margini della zona play- out, una zona tranquilla e con un buon margine di punti di vantaggio dai rispettivi avversari. Dopo il disastroso avvio di 2016 e nonostante la sconfitta patita ieri, si nota come i ragazzi di mister La Rosa stiano mettendo in campo un buon gioco e maggior carattere, segno di una riacquistata maturità. La prova del nove sarà la prossima settimana quando riceveranno la visita della quinta forza del campionato, il Futsal Mascalucia.

In Serie D, dopo la promozione conquistata aritmeticamente nella scorsa giornata di campionato, il Gela Calcio a 5 si rilassa e perde l’imbattibilità stagionale contro il Pro Assoro.