Caltaqua: a Macchitella acqua H24 e ispezioni continue. Ecco la risposta al Comitato

È ripresa da oggi la distribuzione idrica a Macchitella, in quanto lo scoppio che si è verificato ieri è stato rapidamente riparato. Caltaqua sottolinea come il quartiere sia da sempre in regime di distribuzione H24.

La società spagnola risponde alle osservazioni sollevate ieri dal Comitato di Quartiere di Macchitella
“Dal mese di settembre, i tecnici di Caltaqua – ha detto il gestore di distribuzione- sono quotidianamente impegnati nel quartiere Macchitella nell’ambito di un programma di ricerca perdite e altre criticità.”

Caltaqua ha sottolineato che  le  ispezioni sulla rete vengono effettuate, utilizzando apparecchiature tecniche di ultima generazione , inoltre tali manovre vengono portate avanti prevalentemente “nelle ore notturne e seguendo, laddove necessario, un piano di sospensione dell’erogazione idrica in fasce nelle quali è di gran lunga minore la richiesta di acqua e comunque sempre dietro comunicazione data con largo anticipo a tutti gli Enti preposti”.

“Proprio grazie a questo certosino lavoro di ricerca delle perdite – ha aggiunto Caltaqua- è stato possibile registrare un notevole miglioramento della “resa” complessiva della rete che si traduce, consequenzialmente, in un servizio più efficiente e in una riduzione degli sprechi. Sulla scorta degli interventi compiuti, infatti, Caltaqua ha ottenuto lo stesso risultato in regime di distribuzione H24, immettendo in rete circa il 40% in meno di acqua.”

Oltre alle perdite sono state anche riscontrate, nel corso del monitoraggio, allacci “irregolari”, casi di frodi puntualmente subito segnalate all’Autorità di riferimento, ma anche di consumi anomali. Casi che sono stati prontamente segnalati agli utenti che hanno potuto così evitare spiacevoli sorprese in bolletta.

Inoltre la rete di distribuzione idrica è “settorializzata”: ciò vuol dire, in buona sostanza, che al verificarsi di una qualsiasi evenienza, guasto o criticità in un singolo tratto, si isola soltanto quel segmento di rete senza che vi sia alcuna necessità di “chiudere” la distribuzione nell’intero quartiere.

La società ha dato al Sindaco la sua piena disponibilità a partecipare a un tavolo tecnico, in presenza dei rappresentanti del comitato di quartiere per spiegare nel dettaglio e con tutti i dati alla mano, tutto il lavoro svolto da Caltaqua e gli importanti risultati conseguiti.