“Camminata per la senologia”, CGIL, CISL e UIL saranno presenti: “È il momento di lottare nelle piazze”

Ci saranno anche CGIL, CISL e UIL per la “Camminata per la senologia”, organizzata dall’Ados e dal Cesvop e in programma per domenica 30 settembre.

“Parteciperemo con convinzione a questa iniziativa – hanno affermato Giudice, Gallo e Castania – assicureremo il massimo e lo faremo senza bandiere, perché nessun soggetto sociale deve strumentalizzare una manifestazione importante, che rivendica l’istituzione dell’unità dipartimentale di senologia e il diritto alla cura e, ancor prima, alla prevenzione e alla diagnosi veloce in strutture sanitarie pubbliche.

Ci saremo per ribadire il valore della vita e della sua qualità e non ci sono dubbi che, per raggiugere standard di qualità dignitosi, il servizio sanitario efficiente sia una condizione preliminare. Abbiamo deciso di aderire – continuano – perché le criticità presenti nella sanità sono evidenti, basterebbe far visita al pronto soccorso o rilevare il numero di interventi di oculistica drasticamente ridimensionati.

Già nei mesi scorsi abbiamo chiesto a gran voce più rispetto per i cittadini nelle scelte insite nelle strategie aziendali e dell’assessorato regionale alla sanità sia del passato Governo regionale sia di quello odierno. Finora però non si hanno notizie certe né in merito a nuovi posti letto né al dimensionamento delle liste di attesa che incentivano la mobilità sanitaria tra Asp di diverse province e anche fuori dalla Sicilia.

Tutto questo – concludono i tre sindacalisti – è assurdo e ha l’amaro sapore della disattenzione politica e di una sottovalutazione del fabbisogno sanitario pubblico. Domenica saremo in tanti e, anche attraverso questo comunicato, facciamo appello alla partecipazione, così da evitare di limitare le lamentele per ciò che non va sui social o nei luoghi di aggregazione. È il momento di lottare nelle piazze e noi lo faremo!”