Cancro del colon-retto. Al via la campagna di prevenzione nella nostra città

La prevenzione è la migliore arma per vincere il cancro. Da due settimane ha preso il via lo screening gratuito per la diagnosi precoce del cancro al colon retto. Organizzata dal Coordinamento Screening Oncologici dell’ Asp di Caltanissetta,  la cui responsabile è la dott.ssa Marcella Santino, la campagna di prevenzione è indirizzata a donne e uomini, della nostra provincia, di età compresa tra i 50 e i 69 anni.Basta un semplice esame, come la ricerca del sangue occulto nelle feci, per mettere in evidenza lesioni a rischio di degenerazioni.  Il cancro al colon-retto è il secondo tumore più diffuso per le donne, dopo quello della mammella, e il terzo per gli uomini, dopo quello della prostata e dl polmone. Ha origine quasi sempre da polipi adenomatosi, tumori benigni dovuti al proliferare delle cellule della mucosa intestinale, che impiegano tra i 5 e i 15 anni per trasformarsi in forme maligne. Ed è in questa finestra temporale che lo scrreening consente di fare una diagnosi precoce ed eliminare i polipi prima che acquisiscano caratteristiche pericolose. L’esame è gratuito e indolore, e saranno gratuiti anche gli eventuali approfondimenti.  Il Kit per eseguire il test è  in distribuzione, nella nostra città presso, l’asl di via Butera, ogni lunedì e martedì. Negli stessi giorni è possibile riconsegnare  la provetta, dopo aver eseguito il test, leggendo attentamente le istruzioni. Il kit è anche messo a disposizione dall’Adas di Gela che lo consegnerà a tutti i donatori di sangue. Eseguire lo screening è importante per diagnosticare tumori allo stadio iniziale, e quindi trovare facilmente una guarigione 

Tagged with: